Cosa succederà al mercato immobiliare

Cosa succederà al mercato immobiliare

Cosa succederà al mercato immobiliare

Il COVID-19 si è abbattuto come un tornado su un mercato, quello immobiliare, che da più di 10 anni era già in grossa crisi e che stava cercando molto lentamente di tornare ai suoi tempi migliori. Chiunque abbia nei progetti prossimi di vendere o comprare casa, non può fare a meno di porsi una domanda: che succederà al mercato immobiliare?

Pareri contrastanti degli addetti ai lavori

Grafico in discesa

Con ogni probabilità il calo dell’occupazione avrà ripercussioni forti sulle compravendite future. Come potete leggere anche in questo articolo pubblicato su idealista sempre meno famiglie potranno permettersi di accedere al credito.

Per fortuna però diverse voci di esperti escono da questo coro di negatività, garantendo che, al contrario di quello che si pensa, non ci sarà un ulteriore frenata del mercato. I prezzi probabilmente subiranno un lieve livellamento verso il basso sí, ma la diminuzione dei tassi di mutuo da parte delle banche renderà comunque appetibile l’investimento sul mattone.

Cambiamento radicare del concetto di “vendita”

Vendere da casa sul web

Al momento purtroppo, a meno che non si abbia la bacchetta magica, non è possibile fare previsioni precise su cosa succederà al mercato immobiliare nei prossimi tempi.

Solamente una cosa è certa, la vendita di case non sarà più la stessa. La reclusione forzata ha fatto scoprire, anche a chi ancora non ne conosceva le potenzialità, Internet e tutto il mondo che gira intorno al marketing online. Tutti hanno imparato a informarsi leggendo articoli blog, vedere annunci e ad acquistare sul web.

I venditori del futuro che siano privati cittadini, o professionisti del settore, dovranno essere sempre più specializzati nel web marketing immobiliare.

Bisognerà saper:

  • Creare annunci scritti Ad-hoc per essere indicizzati (trovati) nei motori di ricerca, Google su tutti.
  • Saper sponsorizzare immobili su Facebook, Instagram, e su tutti i Social Network.
  • Saper sfruttare Google e la sua sezione a pagamento SEM.
  • Munirsi di tecnologia che permetta Virtual Tour delle abitazioni da vendere e foto a 360°.

Il mercato immobiliare dopo il Coronavirus

  • Investire in pubblicità mirata diventerà fondamentale, perché FONDAMENTALE sarà arrivare prima degli altri a quei (sempre meno) potenziali acquirenti che hanno garanzie bancarie e che magari, se selezionati bene, saranno disposti anche a spendere di più per la casa dei loro sogni. Come abbiamo spiegato bene nel nostro articolo su come vendere casa velocemente.