fbpx

1. Definire il giusto prezzo di vendita della tua casa

Sia che si opti per la mediazione di un professionista, sia che s’intenda invece operare nel privato, è importante tenere a mente alcuni aspetti spesso decisivi. Assegnare alla tua abitazione un giusto prezzo, che non sia così alto da scoraggiare i potenziali compratori e al contempo non svaluti la casa, è fondamentale per collocare correttamente il prodotto sul mercato.

Uno degli errori più comuni commesso dal proprietario di casa e purtroppo anche da agenti immobiliari poco professionali, è proprio quella di scegliere un prezzo troppo alto rispetto al mercato e poi abbassarlo drasticamente nel giro di pochi mesi.

Quali sono i primi processi che vengono messi in atto per capire a quale prezzo si possa vendere casa?

Sicuramente inizierai a navigare sui vari portali immobiliari e cercherai  il prezzo di vendita della tua zona filtrando per le tipologie simili alla tua casa e dopo ripetute ricerche ti rivolgerai ad un agenzia immobiliare per una valutazione che confermi dell’idea che ti sei fatto.

Purtroppo però non sei a conoscenza che i prezzi sui portali sono sbagliati e molte case rimangono in vendita per anni a causa del prezzo fuori mercato.

L’ agenzia immobiliare che contatterai, nella maggior parte dei casi ti asseconderà sulla cifra che ti sei prefissato… Sappi che il loro intento è quello di prendere prima l’incarico e poi ribassare ripetutamente ogni 15 giorni il prezzo di vendita della tua casa.

Se sei un venditore altamente motivato a voler cambiare casa in meno di 100 giorni allora evita di commettere questo sbaglio, perché oggi i compratori sono preparati e informati e sai cosa penseranno se la tua casa scende di prezzo ogni mese? Aspetteranno ancora perché è chiaro che “il venditore ha esigenze di vendere la sua casa” e inoltre potrebbe portare un acquirente a farti un’offerta molto più bassa anche del valore oggettivo di casa tua.

Davvero vuoi far pensare agli acquirenti che non riesci a vendere ed essere “costretto” per due o tre volte ad abbassare il prezzo del tuo immobile permettendogli di offrire ancora di meno di quello che è il giusto valore attuale.?

La cifra che chiedi per la tua casa deve produrre appuntamenti ed offerte senza bisogno di ribassassi se vuoi veramente raggiungere il tuo obiettivo: vendere casa velocemente

Ma allora, come scegliere il giusto prezzo della tua casa?

E’ bene innanzitutto sapere che il prezzo di una casa non è definito soltanto dalla superficie commerciale dell’abitazione ma dipende anche da altri fattori, a partire dall’edificio per poi arrivare alle caratteristiche interne  come esposizione, razionalità degli spazi, vista, finiture, etc… Lo stato di manutenzione degli impianti e la presenza di servizi in zona come parchi, mezzi pubblici e scuole. E’ necessario per fare una corretta valutazione, visionare anche tutta la documentazione inerente l’abitazione.

 

2. Tecniche di pubblicità avanzate

Per vendere casa online velocemente bisogna avere una strategia

Una volta stabilito il prezzo, il passo successivo è quello di strutturare una pubblicità mirata sul target di acquirenti ideale.

Molto spesso vediamo

  • un annuncio online con 4 foto scattate da cellulare e con poche informazioni ;

(Non attrarrà alcun potenziale compratore, o comunque non lo farà rapidamente)

  • Annuncio sul portale immobiliare;

(Un annuncio pubblicato esclusivamente su un portale immobiliare non basta)

Bisogna invece investire contemporaneamente su piu’ portali immobiliari (e non solo) con abbonamenti che permettono al proprio annuncio di avere maggiore visibilità nelle prime pagine. Per rendervi l’idea un singolo annuncio ha un costo medio di € 60,00 per ciascun portale immobiliare.

Ad esempio, noi dell’agenzia IN CASA per aumentare la visibilità delle nostre proposte di vendita, abbiamo incrementato gli investimenti pubblicitari con delle campagne performanti, sponsorizzando gli annunci con parole chiave di ricerca digitate dagli acquirenti su:

  1. Google : il motore di ricerca più importante e utilizzato al mondo. Pubblicità mirata ed efficace per acquisire contatti profilati che cercano una specifica casa, hanno portato dei risultati concreti.

  2. Facebook : il social network più famoso che vanta soltanto nel Lazio 3.700.000 utenti. Post indirizzati esclusivamente ad un target di persone suggerite dal famoso Zuckerberg, i quali stanno cercando la tipologia di casa da noi sponsorizzata.

Ma spesso non basta pagare per arrivare all’obiettivo… La descrizione dell’annuncio richiede tecniche di persuasione e leve psicologiche per indurre il compratore a compiere un’ azione.

Il lettore è costantemente bombardato da pubblicità quindi, per catturare la sua attenzione, il consiglio è quello di

  1. Mettere un annuncio con un offerta a scadenza. Devi dare un tempo limitato a chi legge per poter acquistare quella casa a quelle condizioni.

  2. Descrivere l’annuncio con un breve titolo, evidenziare le principali caratteristiche, la zona e il rapporto prezzo al mq. Non scrivere frasi ad effetto ma poche cose scritte in modo chiaro.

    Dei professionisti del settore, possono cambiare notevolmente l’aspetto della casa proposta. La nostra agenzia ad esempio include questo servizio nella provvigione per ridurre i tempi di vendita.

    Se la casa non ha una disposizione neutra  ed è piena di oggetti personali oppure è completamente vuota, ti consigliamo di pubblicizzarla con delle foto virtuali che aiutano l’acquirente a capire come poter disporre al meglio i mobili ed organizzare in maniera ottimale lo spazio.

    Per pubblicità si intende quindi, un investimento che permette di valorizzare al massimo il tuo immobile rispetto agli altri presenti sul mercato.

    A tal proposito ti vogliamo parlare del nostro servizio di Home Staging riservato al proprietario che sceglie di vendere casa con  noi.

È necessario valorizzare internamente il tuo appartamento in modo tale da colpire emotivamente i visitatori.

Home staging

L’ Home Staging è una tecnica di marketing che noi dell’agenzia INCASA utilizziamo rispetto a tanti colleghi che riduce notevolmente i tempi per la finalizzazione delle operazioni di vendita, consentendo allo stesso tempo di evitare forti scostamenti dal prezzo di vendita richiesto all’inizio perché fa emergere il value for money del bene in trattativa.

Dalle statistiche emerge palesemente un vantaggio per chi presenta un immobile allestito e curato, prima della messa in vendita, con la tecnica dell’ Home Staging. Infatti se la media di permanenza di un immobile sul mercato è di 225 giorni, per gli appartamenti adeguatamente preparati, questa media scende a 54 giorni, con una percentuale di vendita a breve che secondo l’associazione migliora del 94 per cento.

Questo  tipo di soluzione è fondamentale per attirare e incuriosire gli acquirenti ma sono ancora poche le agenzie a offrire questo servizio o magari non tutte hanno la possibilità di investire fondi su nuove tecniche di marketing.

Per dirla alla Oscar Wilde: ” non avrai una seconda occasione per fare una prima buona impressione”.

La gente non ha grande immaginazione, ogni elemento in grado di aiutare una persona ad immaginarsi dentro casa può spingere i clienti all’acquisto e farti ridurre notevolmente i tempi di vendita.

Ricordati che l’acquisto è un’azione maggiormente emotiva piuttosto che razionale!

Per farti capire meglio vogliamo mostrarti un esempio di un allestimento:

Una volta raggiunto l’aspetto ottimale della tua casa, passiamo al punto successivo di fondamentale importanza.

3. Evitare perdite di tempo con i "turisti" delle case

Un altro gravissimo errore che viene commesso da chi vende casa è quello di far entrare nella propria abitazione chiunque chieda un appuntamento per visionarla

Vi vogliamo parlare della pre qualifica del potenziale compratore:

Ad esempio, immagina di andare a fare la spesa, una volta riempito il carrello e raggiunto la cassa ti accorgi di non avere i soldi sufficienti per pagare il totale della spesa. Dovrai quindi riporre i prodotti negli appositi scaffali.

Noi dell’agenzia InCasa riteniamo che sia fondamentale ottimizzare i tempi di lavoro nel rispetto del venditore e del compratore. Pertanto accompagnamo i nostri clienti alle visite di casa solo dopo aver offerto una consulenza di finanziamento gratuita, al fine di verificare la loro possibilità di accesso al credito.

Non basta scrivere gli annunci e pubblicarli! Oggi è necessario dedicare un’ ingente quantità di lavoro per raggiungere un obiettivo come la vendita di una casa.

Bisogna dedicare una dettagliata intervista al potenziale compratore per ben capire quali sono le sue reali esigenze, prima di accompagnarlo alle visite delle case.

come-vendere-casa-velocemente-in-100-giorni

Gli errori quando si vende costano SOLDI!
Evitali!
Scarica la guida gratuita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: