Regolarizzare la planimetria prima di vendere casa

Un passaggio fondamentale se vuoi vendere casa è senza dubbio quello di regolarizzare la planimetria catastale.

In questo articolo vedremo come fare.

Se vuoi portare a termine la compravendita infatti, deve esserci una totale corrispondenza tra la pianta di casa tua depositata al catasto e quella reale.

Planimetria catastale non conforme: cosa devi fare

Piccole difformità

Se si tratta di discrepanze di lieve entità, che interessino quindi il numero di vani, la superficie calpestabile o la destinazione d’uso (ad esempio la posizione di una finestra interna leggermente spostata rispetto alla piantina), si parla di discrepanza grafica.

Dovrai semplicemente, presentare l’attestato di conformità di un tecnico abilitato per sollevarti da ogni responsabilità.

Difformità importanti

Nel caso, ad esempio, tu abbia fatto una ristrutturazione di casa, con modifiche riguardanti la disposizione, il numero e la tipologia dei vani, stiamo parlando di discrepanze rilevanti.

Se hai chiesto regolare autorizzazione al Comune e non hai regolarizzata la planimetria, ti basterà, entro 30 giorni dalla fine dei lavori, comunicare al Catasto le variazioni effettuate tramite la procedura telematica Docfa.

Passato il termine dovrai effettuare un ravvedimento operoso pagando, oltre al costo della variazione catastale, una sanzione compresa tra 103,20 euro e 172 euro.

Variazione abusive

Qualora tu avessi effettuato modifiche rilevanti interne all’immobile, o agli spazi esterni di pertinenza senza comunicarle né al Comune né al catasto, stiamo parlando di difformità urbanistica e catastale.

Per poter vendere casa, dovrai per forza incaricare un tecnico specializzato che dovrà presentare richiesta di Sanatoria al Comune e, successivamente,  dovrà regolarizzare la planimetria catastale.

Difformità non sanabili

Nel caso in cui le modifiche da te effettuate risultino insanabili (c’è purtroppo anche questa possibilità) non potrai regolarizzare la planimetria prima di vendere casa tua e sarà quindi necessario effettuare un ripristino.

Significa riportare lo stato dell’immobile a quello che era presente nei progetti, rimuovendo o demolendo tutte le modifiche apportate.

6 passaggi fondamentali per vendere casa che devi ASSOLUTAMENTE sapere... Scarica la GUIDA GRATUITA

Regolarizzare la planimetria prima di vendere casa: un consiglio

Ci sono un’infinità di cose da sapere nel mondo dell’immobiliare. Ci sono molte regole da rispettare e si presentano con regolarità problematiche che vanno risolte tempestivamente se non vuoi incorrere in perdite di denaro anche gravi.

Affidati ad un Team di professionisti.

Hai bisogno di un consiglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.